DOMANDE FREQUENTI

Chi è responsabile del pagamento della tassa di possesso? 

Il pagamento della tassa automobilistica spetta a chi è proprietario del veicolo al PRA, entro l’ultimo giorno utile al pagamento.

Ad esempio: scadenza del bollo ad Aprile, termine ultimo per il pagamento del bollo 31 Maggio, il Sig. Bianchi vende il veicolo al Sig. Rossi il 25 Maggio. Il pagamento del bollo spetta al Sig. Rossi.


Per i veicoli nuovi entro quale termine deve essere versata la tassa automobilistica?

Il pagamento si effettua entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione. Nel caso in cui il veicolo sia stato immatricolato negli ultimi 10 giorni del mese, è possibile effettuare il pagamento nel mese successivo. 

Ad esempio: se il mese ha 31 giorni e il veicolo è stato immatricolato il giorno 22, si può pagare il bollo nel mese successivo.

Se l’ultimo giorno utile capita di sabato o di domenica oppure in un giorno festivo, il termine è prorogato al primo giorno lavorativo successivo.


In caso di perdita di possesso del veicolo nel mese di pagamento, è dovuto il pagamento della tassa automobilistica?

Nel caso di perdita di possesso per furto, rottamazione, esportazione o indisponibilità a seguito di provvedimento giudiziario nel mese utile di pagamento, la tassa automobilistica non è dovuta ma vige l’obbligo della trascrizione al PRA dell’evento.


Il fermo amministrativo interrompe l’obbligo del pagamento della tassa automobilistica?

La Regione Campania con la L.R. n. 5 del 2013 ha disposto che il fermo amministrativo NON rientra tra le fattispecie che fanno venir meno l’obbligo del pagamento della tassa automobilistica a decorrere dal 22 maggio 2013.


In quali casi è possibile chiedere il rimborso della tassa automobilistica?

Nel caso di doppio pagamento – pagamento eccessivo –pagamento non dovuto a seguito di furto, demolizione esenzione del veicolo.


Entro quale scadenza posso chiedere il rimborso di una tassa automobilistica?

Il rimborso delle somme versate e non dovute deve essere richiesto dal contribuente entro il terzo anno solare successivo a quello in cui il versamento è stato effettuato. L’importo minimo rimborsabile è di euro 17.01.


Chi sono i soggetti esentati dal pagamento della tassa automobilistica?

Soggetti con ridotte capacità motorie e permanenti ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge 104/92;

Soggetti non vedenti o sordomuti;

Soggetti con handicap psichico o mentale con indennità di accompagnamento;

Soggetti con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazione.


Ho la patente scaduta, posso richiedere un permesso per circolare, prima di fare la visita per il rinnovo?

No, Il permesso per circolare si ottiene solo nel momento in cui si effettua la visita e vale 60 giorni, ti permette di circolare su tutto il territorio nazionale.


Entro quanti mesi prima posso effettuare il rinnovo della patente?

Il rinnovo della patente si può effettuare entro quattro mesi dalla scadenza, per i possessori di patente con categoria B, la data del rinnovo si aggancia al giorno del compleanno.


In caso di smarrimento o furto della targa del veicolo, cosa bisogna fare?

Bisogna fare denuncia agli organi competenti e aspettare il quindicesimo giorno successivo dalla data della denuncia per poter reimmatricolare e ottenere nuove targhe. Nel corso di questi 15 giorni è ammessa la circolazione stradale del veicolo.


In caso di vendita di un veicolo, il venditore può delegare una terza persona e non essere presente all’atto della vendita.

No, il venditore deve essere presente e deve apporre personalmente sull’atto di vendita la propria firma.


In caso di trasferimento di proprietà quali sono i documenti che occorrono?

La carta di circolazione, il certificato di proprietà, il documento di riconoscimento del venditore e dell’acquirente in corso di validità

Per i veicoli che hanno il CDPD (Certificato di proprietà digitale) che a partire da ottobre 2015 è entrato in vigore, non vi è l’obbligo di riprodurlo all’atto del trasferimento di proprietà.


Nel caso in cui un veicolo abbia due proprietari e bisogna che solo uno dei due continui ad esserlo, si effettua un trasferimento di proprietà?

SI, bisogna fare anche in questo caso un trasferimento di proprietà.

image8